Festa di Natale

Il Natale non è semplicemente una festa, ma è una pratica tradizionale che viene praticata in tutto il mondo non essendo vincolata dalle prese di alcuna discriminazione.

 Il nome Natale è nato solo in tempi recenti, dal termine Cristes maesse.

Cloud Storage

La parola X-mass è chiamata così, perché X, nel nome rappresenta la lettera iniziale del nome Cristo in greco.

In passato, per denotare questa pratica tradizionale venivano usati termini diversi che sono Yule (germanico), geōl (inglese antico), Navidad (spagnolo)Natale (Italiano), Noël (francese).

Natale - Wikipedia

Origine del Festival di Natale

L'origine di questa tradizione ha la sua antichissima radice dalla tradizione pagana, che fu riconosciuta e portata in pratica dai Romani, probabilmente a causa dell'infiltrazione tribale in tutti gli imperi stabiliti.

I romani come tradizione celebravano un'occasione chiamata Saturnalia (scambio di doni), insieme al compleanno del dio Mithra, il sole della rettitudine, e al nuovo anno.

Queste celebrazioni portarono prosperità a tutto quel popolo romano, così gli anziani, Sesto Giulio Africano per la precisione, selezionato il 25 dicembre sarebbe ottimo per la celebrazione del compleanno della luce del mondo.

C'è un'altra teoria basata su Equinozio di primavera. C'è anche un detto secondo cui nessun essere umano conosce esattamente la data della nascita di Cristo. 

Il dono della personalizzazione

Il Natale iniziò a essere celebrato come liturgia specifica nel cristiano comunità solo dopo il IX secolo. Ma è stato detto che la prima celebrazione del Natale fu registrata per essere celebrata dall'imperatore romano, Costantino(intorno al 336 d.C.). Le chiese paleocristiane celebravano il Natale il 5 gennaio (chiamato Epifania).Imperatore romano Costantino | Mary Harrsch | Flickr

CONSIGLIATO  La storia e i fatti di Christmas Crackers - Xmas Traditions

Tradizioni del Festival di Natale

Qualunque siano le tradizioni del festival che stiamo seguendo ora, ma tutte quelle tradizioni sono state messe in pratica solo in tempi recenti.

Si dice che la tradizione della decorazione dell'albero di Natale sia stata iniziata per la prima volta da Sebastian Brant(1494) ed è stato realizzato utilizzando abeti decorati con mele da Strasburgo (1605). Ulteriori aggiunte alla decorazione con le candele furono fatte dalla duchessa di Slesia alla fine del XVI secolo.

C'è un'altra tradizione seguita durante questa stagione chiamata Calendario dell'avvento, in cui ci saranno 24 aperture a partire dall'1 al 24 dicembre, indicando l'avvento di Cristo.

La tradizione più importante è lo scambio di doni, che è stato registrato per arrivare alla pratica verso la fine del XVIII secolo, anche se i suoi semi sono stati deposti nel periodo precedente.

Mai dimenticare le piacevoli serate dell'intera settimana, in alcuni paesi anche adesso, piene dell'aria dolce e illuminante riempita dalle note musicali del canto natalizio, frutto del lavoro di Charles Dickens.

E, naturalmente, riunioni di famiglia accompagnate da una cena familiare che è anche decorata con deliziose prelibatezze e dessert tradizionali. 

Celebrazioni per la festa di Natale

Il festival di Natale viene celebrato da quasi tutti gli esseri umani a modo loro, il che fa sì che questo festival varchi i confini come la religione, la razza, ecc….

Il modo più comune in cui i cristiani celebravano il Natale stesso varia. Ma quando sentiamo la parola Natale, ciò che ci viene in mente sono riunioni in chiesa, torte, canti natalizi, cene. 

La celebrazione del Natale dei cattolici romani raggiungerà il suo secondo glorioso nella messa di mezzanotte, mentre i cristiani protestanti celebrano il loro buon Natale la sera del 24 dicembre a lume di candela.

CONSIGLIATO  Shopping natalizio

 Anche se il loro modo di celebrare la loro gioia varia, il cuore di tutti è stato rivolto al glorioso rapporto tra Dio e l'Uomo, e anche tra gli uomini, che si rinnova ogni anno che passa durante questa celebrazione.

La parola Natale indica le vacanze con i propri cari. Le celebrazioni sono in tutto il mondo dove i propri cari sono insieme che include casa, scuole, spiagge, sale delle feste, luoghi nativi.

Ovunque l'unica cosa che verrà in mente è di fare festa.

Le celebrazioni andranno fino a 2 settimane anche dopo il 25 dicembre in alcune chiese.

Conclusione

Quindi, da tutti i fatti e la storia dell'evoluzione del Natale, siamo arrivati a capire che questa festa è uno dei più grandi esempi del detto, "Unità nella diversità". L'unico pensiero che ci dà è che la gioia è tra noi quando i nostri cari sono tra noi.

Buon Natale!!

Lascia un commento