Gesù come un neonato - Storia della nascita di Gesù

Mentre la storia della nascita di Gesù e del primo Natale è una delle storie più raccontate e delle tradizioni più celebrate al mondo, molti spesso dimenticano una parte importante della storia del primo Natale: la cerimonia del nome di Gesù e le tante grandi cose che erano state raccontate e previste sulla sua vita.

La cerimonia di nomina di Gesù era una parte molto importante della fede ebraica all'epoca ed è ancora oggi una tradizione cerimoniale ampiamente celebrata.

accendere

Sebbene la storia della cerimonia di nomina sia meno raccontata della storia del primo Natale, questa cerimonia è una parte enorme dei primi anni di vita di Gesù.

Questa cerimonia è qualcosa che tutti i bambini ebrei ricevono per essere riconosciuti come membri della fede e senza dubbio ha svolto un ruolo nella vita di fede di Gesù mentre cresceva.

The Bible Story - Luca 2: 21-38 - https://www.bible.com/bible/compare/LUK.2.21-40

L'ottavo giorno, quando fu il momento di circonciderlo, fu chiamato Gesù, il nome che l'angelo gli aveva dato prima che fosse concepito.

Quando il tempo della loro purificazione secondo la Legge di Mosè fu completato, Giuseppe e Maria lo portò a Gerusalemme per presentarlo al Signore (come è scritto nella Legge del Signore, 'Ogni maschio primogenito deve essere consacrato al Signore'), e per offrire un sacrificio secondo quanto è detto nella Legge del Signore: "una coppia di colombe o due giovani piccioni".

Ora c'era un uomo a Gerusalemme chiamato Simeone, che era giusto e devoto. Aspettava la consolazione d'Israele e lo Spirito Santo era su di lui.

Gli era stato rivelato dallo Spirito Santo che non sarebbe morto prima di aver visto il Cristo del Signore.

Brilla le luci delle stelle

Mosso dallo Spirito, entrò nei cortili del tempio.

CONSIGLIATO  Un angelo fa visita a Maria - Storia e storia del Natale

Quando i genitori portarono il bambino Gesù perché facesse per lui ciò che l'usanza della Legge richiedeva, Simeone lo prese tra le braccia e lodò Dio, dicendo: 'Sovrano Signore, come hai promesso, ora congederai il tuo servitore in pace.

Poiché i miei occhi hanno visto la tua salvezza, che hai preparato agli occhi di tutti i popoli, una luce per rivelazione alle genti e per gloria al tuo popolo Israele. '

Il padre e la madre del bambino si meravigliavano di ciò che si diceva di lui.

Allora Simeone li benedisse e disse a Maria, sua madre: 'Questo bambino è destinato a provocare la caduta e la risurrezione di molti in Israele e ad essere un segno contro il quale si parlerà così che i pensieri di molti cuori saranno rivelati.

E una spada trafiggerà anche la tua stessa anima.

C'era anche una profetessa, Anna, figlia di Fanuele, della tribù di Ascer.

Era molto vecchia; aveva vissuto con suo marito sette anni dopo il suo matrimonio e poi era rimasta vedova fino all'età di ottantaquattro anni.

Non ha mai lasciato il tempio, ma ha adorato notte e giorno, digiunando e pregando.

Avvicinandosi a loro in quel momento, rese grazie a Dio e parlò del bambino a tutti coloro che attendevano con ansia la redenzione di Gerusalemme.

La storia della storia di Natale

La tradizione religiosa ebraica richiede la circoncisione maschile come parte della cerimonia di denominazione di ogni bambino. Questa tradizione è ancora così, anche oggi.

La ragione alla base di questa tradizione è ricordare ai membri della fede ebraica la promessa di Dio con Abramo, dall'Antico Testamento.

In genere, questa cerimonia tradizionale si verifica 8 giorni dopo la nascita del bambino e questo è anche il momento in cui il bambino riceve ufficialmente e assume il suo nome.

Un mese, circa 31 giorni dopo il nascita di Gesù, era tempo che Maria e Gesù arrivassero al tempio di Gerusalemme perché Gesù fosse ufficialmente riconosciuto dalla chiesa.

CONSIGLIATO  La nascita di Gesù - La storia del Natale dietro la nascita di Gesù

Il servizio di purezza

Questo servizio di purezza era il modo in cui la chiesa accoglieva il bambino come dono di Dio e proclamava che il bambino è un figlio di Dio e camminerà nella fede per tutta la vita.

Come parte della cerimonia, i genitori “riacquistano” il bambino da Dio e pagano la quantità di sessanta grammi d'argento.

Maria ha partecipato al servizio di purificazione, che simbolicamente l'ha lavata dal sangue che ha versato durante il parto.

Per portare purezza e purificazione, la cerimonia richiede il sacrificio di una colomba o di un altro uccello e di un agnello.

Nel caso di Mary, era una povera donna; perciò due colombe venivano sacrificate al posto dell'agnello, come era tradizione per coloro che non potevano permettersi un agnello.

Maria e Giuseppe portarono Gesù al tempio dove due anziani della chiesa si prendevano cura di lui prima che iniziasse il servizio.

Mentre alcuni aspettavano con ansia la vista di Gesù per vedere la vista di un potente re, altri lo disprezzavano come quello di un falso profeta e dubitavano della sua vera santità.

Quelli che aspettavano Gesù erano conosciuti come la quiete nella terra, poiché erano noti per aspettare in silenzio l'arrivo di Dio e pregavano e adoravano ogni giorno in previsione dell'arrivo del suo salvatore scelto.

Simeone e Anna erano due di questi membri della fede.

Nel momento in cui hanno posato gli occhi sul bambino santo, hanno saputo che era lui l'inviato da Dio e si sono rallegrati del suo arrivo.

Le notizie arrivarono rapidamente quando coloro che vendevano agnelli e colombe sacrificali si accorsero dell'arrivo del Messia.

Simeone e Anna ascoltarono il passaparola e si precipitarono rapidamente al tempio per assistere all'arrivo del nuovo re di Dio.

CONSIGLIATO  The End of The Christmas Story - Storia del Natale e di Gesù

Ulteriori informazioni con l'aiuto del video

Aspetti principali di Gesù come neonato

  1. Il bambino Gesù è nato a Betlemme, in Giudea. Sua madre era la vergine, Maria e il padre era Giuseppe il falegname.
  2. Giuseppe che è un discendente del re Davide non è considerato il padre biologico di Gesù poiché Gesù è stato concepito per intervento divino.
  3. Quando Gesù era un bambino, un angelo visitò Giuseppe e Maria e disse loro che il re Erode tenterà di uccidere Gesù bambino. Sono fuggiti in Egitto.
  4. L'ottavo giorno dopo la nascita di Gesù, fu circonciso e nominato. Sebbene fosse stato nominato dagli angeli prima di essere concepito.
  5. Trentuno giorni dopo la sua nascita, i suoi genitori lo presentarono al tempio di Gerusalemme.

Conclusione

L'ottavo giorno dopo la nascita di Cristo, fu circonciso e gli fu dato il nome di Gesù.

Circoncidere i maschietti era la legge ebraica e fa ancora parte della cerimonia di denominazione.

Maria e Giuseppe poi lo portarono a Gerusalemme in modo che potesse essere presentato al Signore.

Simeone e Anna, due anziani della Quiete della Terra, lo accolsero e lo riconobbero presso il figlio di Dio.

Word Cloud per Gesù come un neonato

Di seguito è riportata una raccolta dei termini più utilizzati in questo articolo su Gesù come un neonato. Questo dovrebbe aiutarti a ricordare i termini correlati usati in questo articolo in una fase successiva per te.

Riferimenti

  1. https://en.wikipedia.org/wiki/Nativity_of_Jesus
  2. https://www.crosswalk.com/culture/books/why-did-jesus-christ-come-as-a-baby-1458843.html
  3. https://bible.knowing-jesus.com/topics/New-Birth