The Christmas Story - Nascita di Gesù Cristo per i bambini

La storia del Natale non è solo un importante racconto religioso per i cristiani, ma è anche una parte della cultura del mondo occidentale e viene ripetuta più volte nelle scuole di tutto il mondo.

I bambini si travestono da locandieri, asini e Mary e Giuseppe e riportare in vita la storia per il 21 ° secolo.

accendere

Questa storia bella e semplice porta messaggi di umiltà e accettazione del dovere.

Fornisce un contesto storico a questo più significativo degli eventi religiosi, pur conservando l'umanità di Maria e Giuseppe e descrivendo i loro dubbi e le loro lotte.

Offre momenti di solennità e occasioni di culto e celebrazione.

La storia tradizionale è compilata dai racconti della natività che si trovano in gran parte nei vangeli di Marco e Matteo.

Qui ripetiamo i racconti evangelici combinati ancora una volta nella struttura tradizionale, per la vostra gioia.

Maria e Giuseppe

Duemila anni fa nel paese della Giudea (che ora fa parte di Israele), quando Erode era re in tutto e per tutto, c'era una giovane donna di nome Maria.

Brilla le luci delle stelle

Maria viveva nella città di Nazaret, nella parte settentrionale della Giudea. Era promessa sposa di un uomo in quella città chiamato Joseph.

Maria era una giovane donna vergine e religiosa e obbediente.

Un giorno, Dio mandò l'angelo Gabriele a vedere Maria. La benedisse e le disse: "Dio è contento di te". Mary era in soggezione e perplessa.

L'angelo le disse di non spaventarsi. Disse che Dio l'aveva benedetta e scelta, e che le avrebbe mandato un bambino perché lei partorisse. "Lo chiamerai Gesù", disse Gabriel.

L'angelo decretò che Gesù sarebbe stato il figlio di Dio stesso. Spaventata e vulnerabile, Maria disse all'angelo che avrebbe riposto la sua fiducia in Dio.

Questa è stata una cosa difficile da fare per una giovane donna non sposata e Maria è stata lodata dai cristiani nel corso dei secoli per la sua obbedienza e fiducia in Dio.

Giovanni Battista

Prima di lasciare il fianco di Maria, Gabriele ha spiegato che il cugino di Maria Elisabetta era stato benedetto da una gravidanza tanto attesa e che questo bambino era stato scelto da Dio per preparare la strada al bambino Gesù di Maria.

Quando Maria andò a visitare sua cugina Elisabetta e Zaccaria suo marito, scoprì che era come aveva detto l'angelo. Elisabetta sapeva già della visita di Maria da parte di Gabriel e del bambino che avrebbe dovuto partorire.

Elisabetta sapeva anche che il figlio tanto atteso si sarebbe chiamato Giovanni, ed era stata scelta da Dio per predire la venuta di Gesù poiché un angelo aveva visitato anche suo marito Zaccaria.

Questo ragazzo doveva diventare Giovanni Battista e avrebbe battezzato i credenti nel fiume Giordano per prepararli alla venuta del Figlio di Dio.

CONSIGLIATO  Tutto sui Re Magi nel Natale - Storia di Natale

I cristiani celebrano Giovanni Battista fino ad oggi, per averci dato il rituale del battesimo attraverso il quale i cristiani possono essere perdonati della loro peccaminosità intrinseca e preparati a ricevere l'amore di Dio. 

Quando il fidanzato di Maria, Giuseppe, seppe del bambino era preoccupato, perché non era ancora sposato con Maria. Ma un angelo apparve a Giuseppe in sogno.

L'angelo gli disse di non aver paura e di prendersi cura di Maria che era stata scelta e del bambino che era il figlio di Dio. A Giuseppe fu detto di chiamare il bambino Gesù, che significa "salvatore".

Vai a Betlemme

Al momento della gravidanza di Maria, tutti coloro che vivevano nell'impero romano furono sottoposti a un censimento, per aiutare l'imperatore Augusto ad amministrare tasse più efficaci.

Tutti i cittadini dovevano tornare nel distretto amministrativo della loro famiglia per registrarsi, e Maria e Giuseppe dovevano recarsi a Betlemme, la città della famiglia di Giuseppe, per farlo.

Betlemme era una lunga strada da percorrere a piedi - circa 70 miglia - ma avevano un asino per aiutare a trasportare le loro merci. Fu un viaggio lungo e lento, con la gravidanza di Mary quasi al termine.

Quando la coppia arrivò a Betlemme, la città era piena di persone che viaggiavano per il censimento e non potevano trovare un posto dove stare.

Alla fine, hanno trovato una locanda con un oste che ha permesso loro di rimanere nella zona notte degli animali con le pecore e i buoi. Fu qui, tra la paglia, che Maria partorì un bambino che chiamarono Gesù.

Il suo letto era una mangiatoia di fieno, ed era vestito semplicemente di fasce, alla maniera del più umile degli uomini di allora.

I pastori

I pastori sulle colline fuori Betlemme lavoravano, vivevano e pascolavano le loro pecore di giorno e di notte. Quel giorno all'alba, un angelo apparve a un gruppo di questi pastori.

Questo angelo era un messaggero, che illuminava il cielo intorno a loro e li riempiva di stupore e meraviglia. "Non temere", disse l'angelo. "Porto notizie di grande gioia, per te e per tutta l'umanità."

L'angelo descrisse il bambino che era nato a Betlemme, che doveva essere un salvatore e che era nato quella notte.

Disse che il ragazzo era nato per i pastori e per tutta l'umanità e che dovevano andare ad adorarlo. "Troverai il bambino sdraiato in una mangiatoia", disse l'angelo.

Poi l'angelo è stato raggiunto da un coro di angeli, "la schiera celeste", che ha riempito il cielo e cantato "Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace al suo popolo sulla terra".

I pastori, intimoriti dagli angeli, lasciarono i loro campi e andarono a cercare Giuseppe, Maria e il bambino che giacevano nella mangiatoia come l'angelo aveva predetto.

CONSIGLIATO  Un angelo fa visita a Giuseppe in Christmas Story - Xmas Story

Rimasero stupiti e ne parlarono a tutti, e tornarono dalle loro pecore lodando il Signore.

Uomo saggio

Anche in quel momento apparve nel cielo una nuova stella. Questa stella luminosa è stata vista dai Re Magi in terre lontane, che studiavano i cieli.

Immaginavano che la stella raccontasse della nascita di un bambino eletto che sarebbe cresciuto fino a diventare un grande re, di cui avevano letto una previsione nei loro libri antichi.

I Re Magi prepararono regali per questo re bambino e seguirono la stella in Giudea, viaggiando per incontrare e celebrare la nascita del bambino.

Quando arrivarono a Gerusalemme, che allora era la capitale della Giudea, chiesero della nascita del bambino, dicendo alla gente che c'era un bambino che era nato per essere "Re dei Giudei".

Ciò fu riferito al re Erode, che fu molto arrabbiato dal suggerimento di un bambino che era stato scelto per prendere il suo posto come re.

Erode chiamò i Re Magi e disse loro che, una volta trovato il bambino, avrebbero dovuto dirgli dov'era in modo che anche il Re potesse andare a rendergli omaggio.

Hanno accettato e hanno continuato a seguire la stella verso Betlemme, dove sembrava loro che si fosse fermato sul luogo in cui era nato Gesù.

Quando i Re Magi videro Gesù, lo celebrarono e lo adorarono.

Gli diedero i loro doni d'oro, incenso e mirra, e lo onorarono come capo religioso e re.

Dio li ha avvertiti in sogno di non tornare da Erode, così quando è stato il momento di partire sono tornati a casa per un percorso diverso.

Il 'massacro degli innocenti'

Quando il re Erode scoprì che i Re Magi non erano tornati da lui, fu furioso.

Ordinò che tutti i ragazzi della regione di età inferiore ai due anni venissero uccisi, al fine di assicurarsi che il neonato erede di cui gli era stato detto non potesse sopravvivere e un giorno prendere il controllo del suo governo.

Questo ordine fu eseguito ei soldati di Erode presero i figli dai loro genitori e li uccisero. Questo divenne noto come il "massacro degli innocenti".

Tuttavia, un angelo era apparso a Giuseppe in sogno.

L'angelo avvertì che Gesù era in pericolo e comandò a Giuseppe di radunare la piccola famiglia e di lasciare Betlemme, in viaggio per l'Egitto, che era fuori dalla giurisdizione di Erode.

Così Giuseppe, Maria e Gesù fuggirono da Betlemme durante la notte fuggirono in Egitto, dove rimasero per molti anni fino alla morte del re Erode, per poi tornare a Nazreth in Galilea.

Questa è stata la storia del presepe: il racconto che racconta il nascita di Gesù, Figlio di Dio sulla terra e la celebrazione e la controversia che lo circondavano.

CONSIGLIATO  Storie dietro i canti e gli inni natalizi

I racconti evangelici raccontano la vita adulta di Gesù di Nazaret, i suoi seguaci e gli insegnamenti, le azioni e i miracoli, prima di fornire un resoconto della prova e della crocifissione di quest'uomo che divenne Cristo ai suoi seguaci, ascendendo al cielo dopo aver preso le spalle. il peso dei peccati di tutta l'umanità.  

I cristiani si uniscono a quella schiera celeste nel cantare lodi a Dio per il dono di Suo figlio. Buon Natale a tutti voi!

Ulteriori informazioni con l'aiuto del video

Domande frequenti (FAQ) sulla nascita di Gesù Cristo per i bambini

  1. Come spieghi la religione a un bambino?

    La religione può essere spiegata a un bambino portandolo nei luoghi religiosi e rendendolo consapevole dei fatti che sono già accaduti nella religione e sono registrati nei libri di storia.

  2. Qual è la storia di Gesù Bambino?

    Quando nacque Gesù bambino, i pastori lo visitarono. Dissero a tutti coloro che erano presenti vicino a Gesù bambino la storia dell'Angelo che avevano visto e ciò che l'Angelo aveva detto loro su Gesù Cristo è lo Spirito Santo.

  3. Come insegno ai miei figli il Natale?

    Una persona può insegnare ai suoi figli il Natale facendogli guardare video e documentari relativi a Gesù Cristo e al cristianesimo.

    Inoltre, assecondando i bambini in diverse attività della vigilia di Natale ogni anno nel mese di dicembre, i genitori possono far conoscere ai loro figli il Natale.

  4. Chi è Gesù per i bambini?

    Molti bambini confondono Gesù Cristo come Babbo Natale perché per i bambini la cosa più importante del Natale sono i regali e il buon cibo che si fa in casa.

Conclusione

Credo sempre che i bambini dovrebbero essere familiarizzati con il storia di Gesù Cristo. Indipendentemente dalla religione e dalle credenze, c'è qualcosa da imparare dalla nascita di Gesù.

Per me personalmente, quando ero bambino, sarei rimasto stupito di come Maria, Giuseppe e gli angeli interagivano prima della nascita di Gesù.

Qual è la tua parte preferita della nascita di Gesù, condividila con tutti i lettori nei commenti qui sotto.

Word Cloud per la nascita di Gesù Cristo per i bambini

Di seguito è riportata una raccolta dei termini più utilizzati in questo articolo su Nascita di Gesù Cristo per i bambini. Questo dovrebbe aiutarti a ricordare i termini correlati usati in questo articolo in una fase successiva per te.

Riferimenti

  1. https://www.momjunction.com/articles/christmas-story-for-your-kids_00376875/#gref
  2. https://parenting.firstcry.com/articles/whats-the-christmas-story-mamma/
  3. https://bibleforchildren.org/PDFs/english/The_Birth_of_Jesus_English.pdf