Tradizione del regalo a Natale

La tradizione di regalare amici e parenti Giorno di Natale viene praticato con l'idea che non sia solo lo scambio di doni ma anche l'affetto che ogni individuo ha sugli altri. I genitori che fanno regali ai loro figli nel giorno di Natale portano amore, gioia, felicità e prosperità tra i bambini

L'origine del dono

Si dice che l'origine dei doni ai nostri cari nel Natale provenisse dalla tradizione del dono che fu seguita dai tre saggi a Gesù.

Cloud Storage

Nell'antichità, soprattutto a Roma, questa tradizione di scambio di doni veniva praticata durante la celebrazione dei Saturnali che è la festa del solstizio d'inverno.

Verso il IV secolo, quando il vescovo San Nicola adottò la pratica di fare doni alle persone durante il periodo natalizio, questa tradizione di doni trovò il suo posto nella celebrazione del Natale in molti paesi e, naturalmente, ora in tutto il mondo. In ricordo di questo Nicholas è il personaggio che tutti conoscevamo con amore Babbo Natale.

La donazione veniva celebrata una volta il 6 dicembre, giorno di San Nicola, ma dopo un po 'di tempo fu seguita durante la fine di dicembre o gennaio.

L'essenza del dono

La vera essenza del dono nel Natale non risiede nel dono che stiamo facendo, ma è nel cuore e nel desiderio di donare qualcuno e nella gratitudine che sviluppano le persone che ricevono i doni. Questo senso di amore crea e rafforza il legame tra i cuori delle persone che sono riunite dalla nascita del dono più grande mai dato al mondo dal Dio Onnipotente.

CONSIGLIATO  75 migliori regali di Natale per la moglie

Va tenuto presente che le persone non dovrebbero mai cercare doni che sono materiali in questo mondo, piuttosto dovrebbero cercare più doni spirituali che elevano la loro mente e la loro anima e portano prosperità all'umanità.

Inoltre, i doni spirituali come la compassione, la tolleranza, la saggezza, la pazienza, l'amore abnegante e le qualità di prendersi cura degli altri dovrebbero essere offerti gratuitamente non solo il giorno di Natale, ma dovrebbero essere condivisi e scambiati tutti i giorni dell'anno.

Il dono della personalizzazione

Regali popolari

Come è famosa la tradizione di fare regali ai propri cari, così come lo è anche l'elenco degli oggetti più comunemente regalati. Gli articoli più comuni qualificati per essere inseriti nell'elenco, sono classificati grossolanamente in 4 categorie principali, articoli decorativi, torte, fiori e confezioni regalo.

Gli oggetti decorativi includono albero di Natale, candele, arazzi, cornici per ritratti o cornici, campane ...

Le torte possono essere plumcake, torte al cioccolato, torte firmate, cupcakes, torte al gusto di frutta, da forno ...

Fiori di natale che possono essere regalati sono, rosa di Natale, gigli, stella di Natale rossa, orchidee….

Oltre a tutti questi tre tipi, il gruppo di regali più comunemente dotato sono pacchi regalo, perché possono essere personalizzati secondo l'idea dell'individuo, la gratitudine, più comunemente la sua ricchezza economica. Questa categoria include giocattoli per bambini, giocattoli di Babbo Natale, cappellini di Babbo Natale, cesti regalo, biglietti di auguri, ...

Conclusione

Il giorno di Natale, facciamo e riceviamo doni ad altri e da altri. Ma, il donatore finale del Natale, l'Iddio onnipotente non riceve mai nulla in cambio del suo dono per noi, che non è altro che suo figlio. Quindi, fare regali a coloro che possono farci un regalo non è solo l'essenza del regalo nel Natale, ma fare regali a coloro che non possono darci nulla in cambio può essere un regalo definitivo per il creatore che vuole che ci sosteniamo a vicenda.

Sommario

Lascia un commento